Colesterolo e Trigliceridi

In media, nella popolazione italiana, 1 individuo su 4 presenta colesterolemia totale uguale o superiore a 240 mg/dl, mentre 1 su 3 è in una condizione al limite (colesterolemia compresa fra 200 e 239 mg/dl).

Infine, il 30% degli uomini e il 17% delle donne ha un livello elevato di trigliceridemia (cioè maggiore di 150 mg/dl).

Questi dati confermano come sia indispensabile, nella popolazione italiana, l’introduzione di sistemi alimentari controllati volti al ripristino dei giusti valori di colesterolo e trigliceridi, al fine di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, e dell’aterosclerosi in particolare, che possono insorgere come conseguenza di un elevata quantità di colesterolo o trigliceridi nel sangue.

Il colesterolo e i trigliceridi costituiscono la maggior parte dei grassi contenuti nel nostro organismo, e sono fondamentale per numerosi processi metabolici. Il colesterolo è indispensabile per mantenere fluide le membrane cellulari, per sintetizzare e formare molti ormoni, e per molte altre funzioni necessarie al mantenimento e al funzionamento dell’organismo. Quasi la totalità del colesterolo nel nostro corpo, viene sintetizzato dal fegato, solo una piccola parte proviene direttamente dall’alimentazione. Si stima nel 20-30% la quota di colesterolo introdotto dalla dieta, contro il restante 70-80% che invece proviene dalla sintesi epatica.

Il colesterolo si trova sotto 2 forme principali nel nostro sangue, ovvero come LDL (colesterolo cattivo) o HDL (colesterolo buono), aventi funzioni diverse e spesso opposte.

Monitorare il colesterolo TOTALE è solo una indagine di primo livello, in quanto è indispensabile conoscere come questo sia suddiviso in LDL o HDL; di seguito i valori normali:

  • colesterolo totale: inferiore a 200 mg/dl

  • colesterolo buono (HDL): maggiore di 40 mg/dl

  • trigliceridemia: compresa tra 50 e 170 mg/dl

  • colesterolo cattivo (LDL): inferiore a 160 mg/dl

In questi valori sono stati inseriti anche quelli relativi ai trigliceridi, in quanto entrambi i valori sono utili per definire un indice di rischio per le malattie cardiovascolari.

CAUSE

Le cause di un aumento dei trigliceridi o del colesterolo, sono legate a:

  • Fattori genetici

  • Fattori alimentari

  • Ipotiroidismo

  • Sbalzi ormonali

  • Diabete

  • Mancanza di attività fisica

SINTOMI DEL COLESTEROLO ALTO

Il colesterolo alto non è una malattia, non presenta sintomi, ma aumenta il rischio di altre patologie gravi come:

  • Patologie coronariche, causate da aterosclerosi (restringimento delle arterie)

  • Ictus

  • Ictus in forma leggera (ischemico transitorio o TIA)

CHI DOVREBBE CONTROLLARE I PROPRI LIVELLI DI COLESTEROLO?

Chiunque può avere il proprio livello di colesterolo nel sangue testato, ma è particolarmente importante farlo controllare se:

  • È stata diagnosticata una patologia coronarica, ictus o mini-ictus o ci sono problemi di arterie alle gambe.

  • Si hanno più di 40 anni di età.

  • Si ha una storia clinica familiare con patologie cardiovascolari precoci (ad esempio, se ci sono casi di malattia cardiaca del padre o del fratello o ha avuto un attacco cardiaco o ictus prima dei 55 anni, o se la madre o la sorella hanno avuto le medesime condizioni prima dei 65 anni) .

  • Un parente stretto ha una patologia correlata al colesterolo, come l’ipercolesterolemia ereditaria (colesterolo alto ereditario).

  • Si è in sovrappeso o obesi.

  • Si ha la pressione sanguigna alta o il diabete.

  • Se vi sono altre condizione mediche particolari come patologie del rene, o della ghiandola tiroide o una infiammazione del pancreas (pancreatite). Queste condizioni possono causare un aumento dei livelli di colesterolo o di trigliceridi.

TRATTAMENTO

  • Alimentazione
  • Integratori alimentari di origine vegetale
  • Farmaci

Alimentazione

I valori ematici di colesterolo sono influenzati soltanto in parte dall’alimentazione. Il nostro corpo possiede infatti un efficace meccanismo di sintesi epatica che gli consente di far fronte alle esigenze metaboliche senza contare troppo sulla quota assunta con la dieta. Esprimendo tale concetto in termini quantitativi scopriamo che l’alimentazione influenza i valori di colesterolo soltanto del 10-20%.

Prima di elencare i cibi consigliati o sconsigliati, è bene precisare alcune buone abitudini:

  • Una regolare attività aerobica: l’ideale è praticare un camminata sostenuta, una corsa leggera, un po’ di nuoto o bicicletta, per almeno 30 minuti tre volte alla settimana.
  • Non fumare: la nicotina e le altre sostanze contenute nelle sigarette diminuiscono l’azione anti-aterosclerotica delle Hdl e le possono rendere mal funzionanti.
  • Non bere alcool

Alimenti sconsigliati

  • Carne grassa
  • Latticini
  • Zuccheri

INTEGRATORI ALIMENTARI

Monacol Q10®

Aristeia Farmaceutici ha realizzato Monacol Q10® un integratore alimentare a base di Riso rosso fermentato, Policosanoli, Coenzima Q10 e Niacina, utile in tutti i casi di ridotta assunzione o di aumentato fabbisogno, che grazie alla presenza del riso rosso fermentato, in grado di apportare 10mg di Monakolina K per singola dose, contribuisce al mantenimento dei livelli normali di colesterolo nel sangue.

Il Monascus purpureus è un lievito rosso fermentato ricco in monacoline, sostanze efficaci nel ridurre i livelli di colesterolo.

I Policosanoli sono alcoli alifatici isolati esclusivamente dal Saccharum officinarum (canna da zucchero). Studi clinici hanno dimostrato la loro efficacia nella riduzione del colesterolo. Favoriscono l’ingresso del colesterolo LDL nelle cellule e la successiva demolizione con produzione di energia per la cellula stessa. Di conseguenza diminuiscono i livelli di colesterolo nel sangue; hanno inoltre un effetto antiossidante.

Il Coenzima Q10 insieme ad altri enzimi si lega agli elettroni prodotti attraverso la respirazione per produrre l’Adenosin trifosfato, o ATP, la molecola con cui il nostro organismo immagazzina l’energia, continuamente distrutto e riformato per distribuire a tutte le cellule l’energia necessaria al loro funzionamento. Ha proprietà antiossidanti in quanto combatte i radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento delle cellule, protegge le strutture cellulari dall’azione dei radicali liberi e favorisce la produzione di cheratina che viene persa naturalmente con l’età. Tutte le molecole che agiscono contribuendo a mantenere i livelli normali di colesterolo, attraverso un’azione inibitoria sull’enzima responsabile della sua formazione, possono causare una diminuzione della produzione endogena di coenzima Q10.

La Niacina è nota per intervenire favorevolmente nel ripristino dei corretti meccanismi ossido-riduttivi e dei disordini del metabolismo lipidico.

NEOLIP®

Neolip®, è un integratore alimentare di Omega 3 a base di olio di pesce, ad alta concentrazione di EPA + DHA, ottenuto attraverso distillazione molecolare, utile in tutti i casi di ridotta assunzione o di aumentato fabbisogno.

L’assunzione giornaliera di 2 capsule softgel di Neolip®, contribuiscono alla normale funzione di:

cuore correlata all’assunzione giornaliera di 250 mg di EPA & DHA

cervello correlata all’assunzione giornaliera di 250 mg di DHA

vista correlata all’assunzione giornaliera di 250 mg di DHA

L’assunzione giornaliera di 4-6 capsule softgel di Neolip®, contribuiscono al mantenimento di livelli normali:

di trigliceridi nel sangue correlata a 2000 mg di EPA & DHA al giorno = 4 capsule softgel

della pressione sanguigna correlata a 3000 mg di EPA & DHA al giorno = 6 capsule softgel

L’assunzione giornaliera di 5 capsule softgel di Neolip®, contrasta in tutte le cellule gli stati eccessivi di infiammazione causati da alimentazione squilibrata correlata a 2400 mg di EPA & DHA al giorno.

Scopri di più sulla linea di integratori dedicata ai problemi di colesterolo e trigliceridi

neolip

monacol

La tua salute è importante. Ricevi consigli e informazioni utili.
Resta in contatto con AristeiA Farmaceutici
Grazie per la tua richiesta. E' necessario confermare il tuo indirizzo email. Controlla la tua posta e segui le istruzioni.
Maggiori informazioni sul trattamento dei dati. Privacy Policy

Non perdere i nostro consigli. Iscriviti!
×
×
WordPress Popup Plugin